Pasta al pesto di pistacchi e gamberetti

Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 Minuti
Cottura: 25 Minuti
Dosi: 4 persone
Costo: Medio

Ingredienti

631Calorie per porzione
  • 400 g Spaghetti
  • 250 g gamberetti
  • 1 limone
  • 60 g di pesto di pistacchi
  • 3 zucchine
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Una dozzina di pomodorini ciliegino
  • q.b. prezzemolo
  • q.b. olio evo
  • q.b. pepe

Preparazione

Cremosa, dolce e gustosa: la pasta gamberetti e pesto di pistacchi è un primo piatto dal sapore del mare, aromatizzato con pesto di pistacchio. Ottimo per il pranzo della domenica o per delle cene a base di pesce. Per un piatto veramente speciale consigliamo l’utilizzo di pistacchi verdi di Bronte dalle proprietà organolettiche superiori. Il sapore dolce del pistacchio si unisce con quello delicato dei gamberetti per ottenere un mix di straordinaria bontà. Il gamberetto si sposa molto bene con dei condimenti dal sapore leggero e il connubio con il pistacchio è assolutamente vincente. È possibile usare gamberetti freschi o surgelati, oppure i gamberi, le mazzancolle o i gamberi argentini. Per la pasta abbiamo utilizzato gli spaghetti, ma si può scegliere qualsiasi altra pasta ad esempio le trofie, i fusilli o i paccheri.  A voi la scelta! Procedimento 1Iniziamo preparando tutti gli ingredienti: laviamo tutte le verdure. Iniziamo pelando uno spicchio d’aglio e tagliando a dadini2carote e3cipolla. Tagliamo le zucchine a dadini e i pomodorini a metà per mantenere la polpa. Intanto versiamo un po’ di olio EVO in una padella e lasciamo soffriggere l’aglio lentamente fin quando non imbiondisce (a questo punto se volete potete togliere l’aglio dalla padella). 4Aggiungiamo quindi cipolla e carote. 5Dopo un minutino aggiungiamo anche le zucchine e quando queste saranno a metà cottura 6aggiungiamo i pomodorini. Sale e pepe quanto basta. Continuiamo a mescolare per unire tutti i sapori, quando le zucchine e i pomodorini saranno quasi pronti, 7aggiungiamo i gamberetti e quando saranno cotti versiamo 8¾ di bicchiere di vino e lasciamo sfumare. 9Mescoliamo fino a restringere il tutto. Intanto che il condimento si cuoce possiamo dedicarci all’acqua per la pasta. 10Quando l’acqua arriva ad ebollizione calare la pasta e lasciarla cucinare. 11Nel frattempo aggiungete al condimento il pesto di pistacchi e diluitelo con un poco di acqua di cottura e 12amalgamare per bene. Quando la pasta sarà al dente, 13la scoliamo e la 14facciamo mantecare qualche secondo insieme al condimento. Aggiungiamo un po’ di prezzemolo tritato e impiattiamo! 15La pasta è fumante e pronta per essere mangiata! Possiamo aggiungere un po’ di granella di pistacchio per decorare ulteriormente. Buon appetito!      

Conservazione

È preferibile mangiare la pasta pesto di pistacchio e gamberetti immediatamente per poterla gustare al massimo del suo potenziale. Se volete conservarla, è possibile tenerla in frigo per 24h dentro un contenitore ermetico

Consigli

È possibile preparare questo piatto anche con i gamberetti surgelati: la cosa importante è farli scongelare lentamente così da mantenere la polpa tenera e soda. È possibile sostituire i gamberetti con gamberi o mazzancolle in base alla disponibilità. Questo piatto è possibile farlo anche senza zucchine e pomodorini, ma ne perde in gusto. Nel caso in cui venisse fatta senza questi due ortaggi, è possibile cuocere i gamberetti subito dopo aver soffritto la cipolla. Sfumare con il vino appena pronti. Per fare questo piatto abbiamo utilizzato il pesto di pistacchio di Bronte già confezionato, quello originale e dal gusto unico. È pero possibile fare il pesto di pistacchio in casa, il consiglio è comunque quello di utilizzare il pistacchio verde di Bronte DOP per ottenere un piatto di assoluta qualità.