Pan di Spagna al pistacchio

Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 Minuti
Cottura: 30-35 Minuti
Dosi: 6 persone
Costo: Medio-Basso

Ingredienti

230Calorie per porzione
  • 4 uova
  • 125 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 150 g di farina di pistacchi
  • 80 g di farina 00
  • 1/2 bustina di lievito

Preparazione

Il pan di spagna al pistacchio è un dolce soffice e delicato, proprio come il pan di spagna tradizionale. È molto leggero e può essere un’ottima base per la preparazione di torte più elaborate. L’aggiunta della farina di pistacchio arricchisce il sapore della ricetta tradizionale, donando al palato un aroma fresco e dolce. Si può anche non utilizzare il lievito se le uova sono montante per bene e siamo riusciti a creare delle bollicine nell’impasto iniziale. In questa ricetta non è stato aggiunto colorante alimentare perché viene utilizzato pistacchio verde di Bronte DOP che grazie alle sue proprietà uniche risulta essere di un verde più acceso.

Per preparare questo impasto possiamo utilizzare la planetaria oppure le fruste elettrice. Abbiamo parlato anche troppo! Vediamo subito come si prepara questo pan di spagna al pistacchio!

PROCEDIMENTO

Possiamo pesare tutti gli ingredienti prima di iniziare, oppure man mano che procediamo.1Il consiglio è di preparare tutto prima, per lavorare con ordine e pulizia. Per ottenere un impasto omogeneo e soffice dobbiamo montare i diversi ingredienti a poco a poco.2Iniziamo sciogliendo il burro a bagnomaria in un piccolo tegame. 3Versate quindi il burro fuso in un contenitore insieme allo zucchero e montateli insieme per qualche minuto.

Per ottenere un impasto perfetto dobbiamo aggiungere gli ingredienti gradualmente. 4Iniziamo quindi aggiungendo al composto un cucchiaio di farina 00,5 un cucchiaio di farina di pistacchi e un uovo. Montiamo per bene fin quando non si amalgamano tutti gli ingredienti. Una volta ottenuto un impasto omogeneo e cremoso, ripetiamo allo stesso modo aggiungendo farina e uova fino al completamento degli ingredienti.6 Aggiungiamo adesso mezza bustina di lievito per sentirci più sicuri riguardo la lievitazione. Finiamo di montare.

7Una volta che l’impasto sarà pronto, procediamo stendendo la carta forno nella teglia a cerniera. Per fare aderire la carta forno al meglio basterà bagnarla leggermente. Adesso è tutto pronto:8versiamo il composto nello stampo e inforniamo a forno freddo, impostando la temperatura a 180° per 35 min circa. Per mantenere una struttura salda ed evitare che la torta si afflosci all’interno, impostare il forno in modalità ventilato. La torta sarà pronta quando, infilando uno stuzzicadenti, questo sarà completamente asciutto. 9Non resta che aprire lo stampo e decorare o farcire la torta a piacimento. Noi abbiamo dato una spolverata di zucchero a velo e reso il tutto più accattivante aggiungendo la granella di pistacchio e un poco di farina di pistacchio rimasta. Il risultato è stato straordinario! L’impasto è venuto morbido e soffice e dal sapore inconfondibile! Liberate la golosità!

 

Conservazione

Normalmente il pan di spagna resta morbido per un paio di giorni. Si può avvolgere nella pellicola per mantenerlo soffice per più tempo. Se viene farcito con creme, mettere in frigo e consumarlo entro 3 giorni.

Consigli

Preparazione semplice ma sono necessarie alcune accortezze: Intanto è possibile utilizzare la planetaria così da sporcare il meno possibile. In mancanza di questa, vanno benissimo anche le fruste elettriche. L’aggiunta graduale degli ingredienti fa sì che l’amalgama dell’impasto risulti senza grumi. La farina 00 è una farina debole e non elastica, ottima per rendere l’impasto soffice. Utilizzare uova a temperatura ambiente per montarle più facilmente.   Si può non utilizzare il lievito. Se si montano correttamente le uova si formano delle bollicine che non fanno sgonfiare l’impasto. L’aggiunta di mezza bustina di lievito è comunque consigliata per essere sicuri di far gonfiare il composto.